Sostegno abitativo per l'integrazione del canone di locazione a favore di coniugi separati o divorziati 2020-2021

Servizi sociali 3/10/2021  - 74 letture

Sagome di cartone: casa, genitori e figli

Con decreto n.16471 del 24 dicembre 2020 sono state apportate le seguenti modifiche:

  1. per quanto riguarda i requisiti di ammissione dei destinatari è stato stabilito che possono fare richiesta i coniugi che hanno lo stato civile di separato/ divorziato e per i quali la separazione è avvenuta nei 2 anni precedenti la data di presentazione della domanda;
  2. tenuto conto delle difficoltà sociali ed economiche causate dall’emergenza Covid-19, si potrà presentare la domanda di contributo per due annualità;
  3. le risorse economiche disponibili che ammontano a  3.300.000 Euro sono state ripartite alle ATS della Lombardia in base al criterio della popolazione residente, come da ultimo censimento Istat.

In allegato a questa pagina sono disponibili i testi completi della delibera e del decreto sopracitato.

Valuta questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies